Exceptional Harvest

“Uva matura racchiusa in una bottiglia…”

C’è stato un tempo in cui i vini bianchi naturalmente dolci erano competenza esclusiva delle cantine dell’Europa Centrale. Senza perdere le tradizioni del Vecchio Continente, questo vino è elaborato in una terra dove mai una bottiglia racchiuse tanta uva matura.

José Antonio Zarzana – Viticoltore


Varietà: 100% Pedro Ximénez
Grado Alcolico: 12.5%
Volume: 75 cl.
Presentazione: 6 Bottiglie x Cassa

19,20

Produzione

Questo vino nasce dalla surmaturazione della vite 21 giorni dopo la vendemmia abituale, il che significa che le uve che non vengono tagliate al momento della massima concentrazione d’acqua, evaporano acquisendo un grado naturale di dolcezza, senza diventare estremamente concentrate. La resa finale di questo vino è di soli 575 litri per tonnellata d’uva, anche se occasionalmente potrebbe essere superiore se il clima favorisse una maturazione precoce, senza perdere tanta acqua.

La fermentazione avviene mediante il controllo della temperatura, in modo da mantenere lo zucchero residuo e l’affinamento sulle proprie fecce per 4 mesi in vecchie botti di Rovere Americano, precedentemente vinificate con i nostri vini ossidativi. Durante l’invecchiamento in legno, si produce un “batonage morbido” controllato in cui si evita l’uso di botti nuove, in modo che l’astringenza e la potenza della quercia, insieme all’intensità del proprio processo, non facciano perdere eleganza o equilibrio al risultato finale.

Il volume annuo di bottiglie ottenute varia a seconda delle condizioni climatiche che si verificano tra la seconda metà di settembre e la prima metà di ottobre. Ad oggi, comunque, non sono mai state ottenute più di 25.000 bottiglie all’anno, parte delle quali rimane in proprietà per migliorarne le prestazioni. È un vino bianco con due importanti fattori di conservazione che lo rendono particolarmente duraturo: l’elevata acidità totale e lo zucchero residuo, che mitiga i bordi dell’invecchiamento sulle vinacce.


Degustazione

VISTA: Colore dorato intenso, pulito e brillante, con una densità apparente insolita per un vino bianco. Il vetro in rotazione lascia una goccia glicerica tipica della fermentazione naturale. Nel corso degli anni la sua intensità aumenta e cresce la percezione di oro vecchio ambrato.

NASO: Profumo intenso, con aromi eccezionali tipici della vendemmia tardiva: fichi, uvetta e prugne, che si mescolano con aromi di fermentazione e pasticceria, propri della maturazione sulle fecce. Sviluppa ricordi aromatici molto marcati della sua varietà.

PALATO: In bocca leggero e intenso in parti uguali. Così sottilmente untuoso che riempie, ma non stanca. L’acidità e la dolcezza naturale giocano con il frutto maturo e carnoso, lasciando il posto ad un retrogusto continuo in cui il legno non disturba.

“Nel rispetto della libertà di tutti gli appassionati di vini e distillati e con l’intento di non condizionare la loro personale creatività, XIMÉNEZ-SPÍNOLA preferisce non consigliare alcun tipo di abbinamento”.


  Degustazione

La nostra casa

logo_ximenez

Jerez-Sanlucar desvio Km. 1,5, Las Tablas,
11408 Jerez de la Frontera,Cádiz

+34 956 34 80 00



Manda un messaggio






© Ximénez-Spínola 2019
BODEGAS XIMÉNEZ-SPÍNOLA, S.L. · B-11.833.720
0

Il tuo carrello